Le nate nel 2016

Le otto nuove birre Elav nate nel 2016 sono:

produzione

# Raskolnikov


Una rivisitazione delle classiche Gose di Lipsia.
Birra speziata e poco luppolata, con coriandolo, sale rosso delle Hawaii e lamponi.

Abbiamo voluto omaggiare uno dei nostri scrittori preferiti Fëdor Dostoevskij con una birra dagli equilibri complessi.
Raskolnikov che trova il suo nome sull’etichetta di una birra che lo rispecchia, in un vertiginoso bilanciamento tra il salato, il dolce del malto e l'acidità dei lamponi.


# Karenina


La Karenina birra scura in stile belga con aggiunta di more nella fase di bollitura, chiodi di garofano e spezie.

L’omaggio alla letteratura russa continua con Lev Tolstoj, in suo nome è nata una birra che non è propriamente in stile Elav, proprio perché è cucita addosso ad un personaggio nel quale non possiamo dire di riconoscerci. É una birra che ti fa cambiare prospettiva sulle cose e straordinariamente complessa: con more aggiunte in bollitura, chiodi di garofano e spezie, è perfetta per il freddo, l’inverno e il Natale.

produzione
produzione

# Roots Coffee Stout


La Roots Coffee Stout è una Stout con l’aggiuta di avena con una schiuma cremosa color nocciola. L'aggiunta di caffè le dona un gusto intenso e allo stesso tempo ben equilibrato con i malti torrefatti e l'avena. Questa birra è nata dalla voglia di approfondire una conoscenza e dare spazio ad un interesse, il Caffè.
Per crearla ci siamo addentrati nel ricco e complesso mondo della torrefazione che sappiamo ci porterà a nuovi sapori ed interessanti incontri.

# Grunge Ipa alle Pesche


Rossa aggressiva a cui non dare troppa confidenza, rivela una personalità intensa e complessa, anche grazie alle pesche aggiunte in fermentazione. Con un occhio sempre a fuoco sul futuro agricolo della nostra azienda, portiamo avanti delle ricerche che in questo caso si sono tradotte in abbinamenti birra-frutta. Partendo sempre dalla stessa base, la nostra Grunge Ipa, abbiamo provato l’abbinamento con le more, e adesso anche con le pesche bergamasche.


produzione

# Kazbek Vienna Lager


Birra a bassa fermentazione dal colore dorato intenso. La luppolatura abbondante di luppolo Kazbek, da cui prende il nome, è ben equilibrata dal leggero sentore biscottato del malto Vienna.


Questa birra rappresenta un esperimento molto importante che ci ha introdotti alle birre a bassa fermentazione e ci ha portati a riscoprire lo stile Vienna. Con questa nuova birra abbiamo cominciato ad acquistare Luppolo Europeo, e successivamente anche Saaz, direttamente dal coltivatore.

# Horns Up


La Horns Up ha un colore dorato chiaro e un profumo fruttato con sentore di agrumi e di frutta tropicale supportato da un amaro delicato.
Birra gemella della Indie, le due sono frutto della medesima ricetta, ma lei è bionda ed è stata pensata appositamente per il Fosch Fest 2016, open air Metal Fest. Una sperimentazione riuscita, che resterà unica e non verrà più prodotta.

produzione

# Lapsus Belgian Ale



La Lapsus Belgian Ale è una birra dal colore biondo dorato caratterizzata dall'aggiunta in bollitura di erbe officinali che regalano sapori speziati e particolarmente aromatici. Una birra affascinante, che rappresenta il primo approccio serio del Birrificio verso l’utilizzo delle erbe officinali, una materia che certamente approfondiremo con l’ampliarsi dei frutti della terra e delle erbe che le nostre coltivazioni ci daranno. Con un occhio ai monaci e alle prime birre con erbe officinali, abbiamo voluto riproporre una bionda in stile Belga.

# Super Wonder Pils



Una birra con un forte carattere Elav, abbiamo preso la Pils base aumentando la luppolatura, creando così una Pils leggermente estrema per gli amanti del luppolo. Il nostro obiettivo futuro è quello di impiegare in questa birra il luppolo delle nostre coltivazioni.

produzione


Pin It