A Shot in the Dark

Rassegna di cinema, arte, musica e letteratura dal giallo al thriller.
Dal 21 al 24 settembre, Bergamo si tinge di giallo.


Rassegna di cinema, arte, musica e letteratura dal giallo al thriller, dal 21 al 24 settembre a Bergamo. Prende a prestito il titolo dal secondo episodio della saga della Pantera Rosa, “A Shot in the Dark”, la prima edizione della manifestazione dedicata al giallo, a cavallo tra il cinema e le altre arti.
Una rassegna di film, incontri letterari, musica e l'assegnazione del Premio “Cavaliere Giallo” per la migliore sceneggiatura di un cortometraggio giallo/thriller, pensati per valorizzare e promuovere il Fondo Georges Simenon, costituito nel 2003 grazie alla donazione del regista e scrittore Gianni Da Campo (1943-2014), uno dei più grandi collezionisti dell’opera dello scrittore belga.

a shot in the dark
a shot in the dark

Elav riconferma la sua partnership con Bergamo Film Meeting gestendo, durante la manifestazione nelle serate di 21, 22 e 23 settembre, la parte beverage & food all’interno del foyer dell’Auditorium in Piazza della Libertà a Bergamo.

Lo spazio “food & beverage” sarà aperta al pubblico, incluso quello non partecipante alle proiezioni, con aperitivi, birra Elav alla spina e cocktail alla birra.

L'evento speciale di chiusura di "A Shot in the Dark – Il giallo tra cinema, scrittura e fumetto" è in musica!

La rassegna “A Shot in the Dark” si concluderà Domenica 24 settembre, alle ore 21:00, presso la Cascina Elav (via Muraschi 2, Bergamo) con il concerto del gruppo musicale “La Batteria”.

a shot in the dark
a shot in the dark

Uniti dal comune amore per le colonne sonore e le sonorizzazioni italiane degli anni ’60/’70, i quattro componenti di "La Batteria" sono veterani della scena musicale romana più trasversale, con esperienze che vanno dal post-rock progressivo, al pop, al jazz sperimentale, al hip hop fino alla world music.
Brani originali ispirati a quel suono e a quella scrittura che dominava la musica per immagini nel nostro paese negli anni che vanno dal 1968 al 1980, periodo caratterizzato dalla creatività e vocazione sperimentale di compositori come Ennio Morricone, Stelvio Cipriani, Alessandro Alessandroni, Bruno Nicolai e di gruppi come i Goblin e I Marc 4 fino ad arrivare ai contemporanei Calibro 35.


Per la serata in Cascina Elav (Domenica 24 settembre) il costo del biglietto è 10 euro.
Il biglietto comprende 1 consumazione e l’ingresso al concerto.
E' possibile acquistare i biglietti in prevendita online a questo link.

Pin It