Ma quale cultura della birra?

Articolo tratto da L'Osservatore Elaviano - n. 5

Le nove porte della Luppo-Consapevolezza simbolizzate dal logo 8+1 Elav, otto porte/ovuli in orbita attorno a una postierla/vagina, la porta stretta d'ingresso all'utero creativo della big mother, la nona porta, l'unica che conta veramente.


1. La cultura tecnica
la birra come sapere tecnico, saper fare, i procedimenti, le tecniche, le regole, i protocolli, le ricette, gli strumenti, i tempi, i gesti, le parole, il vocabolario tecnico, le sigle, gli stili.

2. La cultura bio
la birra come prodotto naturale, gli ingredienti, le materie prime, i cereali, il luppolo, l’acqua.

3. La cultura chimica
la birra come reazione, gli elementi, le temperature, le reazioni, i dati, le analisi, gli esperimenti, la codifica, le normative.

4. La cultura storica
la birra come storia dell’umanità, l’antichità, le tappe, i generi, l’era moderna, l’età contemporanea.

osservatore elaviano

5. La cultura geografica
la birra come viaggio nel mondo, il vecchio mondo, il nuovo mondo, l’humus tedesco/mitteleuropeo, anglosassone, la tradizione trappista/belga, la frontiera americana, caraibica, australiana, le regioni storiche, i nuovi birrifici italiani.

6. La cultura home brewer
la birra come fai da te, passione, pazienza, apprendimento, condivisione, autonomia, autodidattica.

7. La cultura industriale
la birra come business, i grandi numeri, i marchi, le fabbriche, la distribuzione, i supermercati, le mode.

8. La cultura consumer
la birra come fenomeno di consumo, le pubblicità, i pub, i festival, la comunicazione, il marketing, l’immagine.

+1. La nona porta
la cultura vera, senza definizioni, un amico che ti parla davanti a una birra, ti racconta una storia, si apre, si confessa, e nel raccontare diventa consapevole, e tu che ascolti e bevi, ti immedesimi, immagini, e apprendi, è questa la produzione culturale.


Il senso della birra, delle serate, degli happening, lo spirito del pub, che è il pubblicare vero, storie vere, vite vere, no social media, sì human direct, è questo il lavoro culturale della birra, il lavoro del pub writer, è questa la luppoletteratura, leggere una birra e fermentare un racconto, è il tema di questo Osservatore, un’idea chiamata PWS, Pub Writing Session, una scommessa così formulata: chi beve le nostre birre può diventare soggetto, e non solo oggetto, di cultura?

 

Pin It

Tags: Osservatore Elaviano